Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » Video evento » Intervento dr. S. Francardo
Convegno ”Perché ci ammaliamo? Chi e che cosa ci guarisce?” Intervento dott. Sergio Maria Francardo
data evento 29/03/2013

Convegno ”Perché ci ammaliamo? Chi e che cosa ci guarisce?” Intervento dott. Sergio Maria Francardo

Per la medicina antroposofica, di diretta derivazione del pensiero filosofico del fondatore dell'antroposofia Rudolf Stenier, l'uomo è un essere spirituale imprigionato in una macchina che è il corpo. E' un essere sceso qui sulla terra in questa auto, che è soggetta a varie usure. La malattia è espressione della realtà profonda dell'uomo. E' l'anima che ci fa ammalare; è la vita interiore che genera malattia. In noi sono però presenti anche forze di salute che si esprimono nei processi vitali. Nell'uomo vi è quindi una costante dialettica tra i processi di coscienza e i processi della crescita vitale o eterici. "L'uomo si ammala perché pensa - dice il dott. Sergio Maria Francardo, medico antroposofo - La malattia è una cosa nobile; è il prezzo che paghiamo in quanto esseri coscienti". La dialettica tra le due forze di salute e malattia si esprime nel ritmo delle 24 ore, nel corso delle quali vi è un continuo variare dello stato di coscienza. "Nella veglia - dice il dott. Francardo - ci ammaliamo di più perché la nostra anima vive e spese della vita; nel sonno l'anima di distacca dal corpo e le forze vitali hanno il sopravvento e rivitalizzano il corpo". Ma cosa fare per il benessere? Il benessere viene da dentro; non basta assumere pillole, ma importante è uno stile di vita che, ad esempio, favorisca il riso. "Ridere - dice Francardo - fa muovere l'anima in modo elastico, favorendo l'igiene spirituale". E anche la preghiera è utile al nostro benessere, senza dimenticare l'importanza di un'educazione che favorisca una sana attività intellettuale, come avviene nelle scuole steineriane.

Video

Commenta