Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » NEWS » Analisi
data evento 25/11/2014

Uova, latte e pesce prime cause di allergie infantili

Il gruppo di esperti scientifici dell’EFSA (agenzia europea sulla sicurezza alimentare) su prodotti dietetici, nutrizione e allergie (gruppo NDA) fa notare che utilizzando test di provocazione orale come criterio diagnostico, la prevalenza di allergie alimentari in tutta Europa è stata stimata a circa l'1% sia in adulti che in bambini. Circa il 75% delle reazioni allergiche tra i bambini sono dovute a uova, arachidi, latte vaccino, pesce e noci. Circa il 50% delle reazioni allergiche tra gli adulti si verificano venendo a contatto con frutti che scatenano reazioni crociate al lattice, con la famiglia delle Rosacee (mele, pere, ciliegie, lamponi, fragole e mandorle), con le verdure della famiglia delle Apiaceae (sedano, carote ed erbe aromatiche), con varie noci e con le arachidi.

Commenta